Sei qui:  / News / “Il messaggio del Pontefice è per i giornalisti uno sprone a operare con coscienza etica e principi di corresponsabilità”. Segretario e Presidente Fnsi scrivono alla Segreteria di Stato del Vaticano

“Il messaggio del Pontefice è per i giornalisti uno sprone a operare con coscienza etica e principi di corresponsabilità”. Segretario e Presidente Fnsi scrivono alla Segreteria di Stato del Vaticano

 

Il Segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, e il Presidente della Fnsi, Giovanni Rossi, hanno inviato al Monsignor Arcivescovo Giovanni Angelo Becciu, Sostituto alla Segreteria di Stato del Vaticano, il seguente telegramma:

“Eccellenza reverendissima,
Le chiediamo, con gioia, di far giungere al Santo Padre FRANCESCO i fervidi voti augurali dei giornalisti della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.
I giornalisti italiani con la loro organizzazione sociale e professionale sono impegnati a promuovere conoscenza e libertà, in aiuto alla comprensione della complessità sociale e alla promozione umana, attraverso una informazione che deve essere sempre corretta, per la convivenza dei popoli, la libertà religiosa, la pace.
Le prime parole del Santo Padre FRANCESCO sono fonte di incoraggiamento per tutti gli uomini di buona volontà e per i giornalisti uno sprone a operare con coscienza etica e principi di corresponsabilità.
Apprezziamo vivamente decisione nuovo Pontefice voler incontrare domani i giornalisti e gli operatori qualificati dell’informazione che hanno dedicato la loro professionalità con dedizione e impegno agli eventi della Chiesa cattolica che Papa FRANCESCO oggi guida nella sua dimensione universale. Con gli auguri di ogni bene Firmato Giovanni Rossi (Presidente Fnsi) Francesco Angelo Siddi (Segretario Fnsi)”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE