Sei qui:  / Libridine / Nora Lopez, detenuta N84 ( Nicola Viceconti)

Nora Lopez, detenuta N84 ( Nicola Viceconti)

 

La storia che viene narrata in questo romanzo, centrata sul dramma dei desaparecidos dell’ultima dittatura militare, è di grande coinvolgimento emotivo: l’esistenza tranquilla e grigia di un insospettato e insospettabile agente immobiliare di Buenos Aires viene improvvisamente sconvolta dall’arrivo di Livia, una giovane donna italiana, che vuole, con coraggio e determinazione, ritrovare il filo spezzato dell’esistenza di sua madre (Nora Lopez) e le ragioni oscure che l’hanno portata a commettere un atroce delitto. E’ così che dalla quieta quotidianità dell’uomo riemergono, in tutto il loro orrore, fatti e misfatti di un periodo da cui, egli stesso tra i carnefici, sperava di essersi allontanato per sempre. Il romanzo è costruito attraverso l’angolo visuale del carnefice ed è orientato ad accentuare l’insensatezza, l’orrore che le convinzioni del protagonista, addotte a propria giustificazione, suscitano nel lettore. Un libro che provoca indignazione nei confronti degli artefici del male e una profonda richiesta di giustizia.

Il libro è corredato da una prefazione di Francesco Caporale, il pm che ha svolto i processi dello stato italiano nei confronti dei militari argentini per il caso dei desaparecidos italiani, da Juan Josè Kratzer, un ex prete terzomondista e da Osvaldo Lavalle, ex detenuto del Club Atletico, uno dei Centri clandestini di detenzione attivi in quegli anni a Buenos Aires”.

La versione in castellano del romanzo “Nora López,detenida N84” (Acercandonos Ediciones – Buenos Aires) sarà presentata in Argentina il 17 novembre 2012 in occasione dell’ “VIII Fiera del Libro di Mar del Plata – Porto di Lettura”

Nicola Viceconti conferma ancora una volta  il suo interesse per l’Argentina. Già con il precedente testo (Due volte ombra) dedicato alle Abuelas de Plaza de Mayo (associazione da anni impegnata al ritrovamento delle identità rubate ai figli dei desaparecidos), affrontava il dramma delle adozioni illegali perpetuate dal regime negli anni dell’ultima dittatura militare argentina.

Nicola Viceconti, scrittore, sociologo, appassionato di storia e cultura argentina, con particolare riferimento alle tematiche dell’emigrazione e dei diritti umani, è autore di 3 romanzi, pubblicati contemporaneamente in Italia e Argentina.

“Nora Lopez, detenuta N84” – Gingko Edizioni di Bologna  – (Primo classificato all’XI° Concorso Nazionale InediTo 2012, premiato al Salone internazionale del libro di Torino)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE