Sei qui:  / News / Tra vecchi e nuovi media confronto sull’informazione 2.0 in diretta “A rete unificata”

Tra vecchi e nuovi media confronto sull’informazione 2.0 in diretta “A rete unificata”

 

Tra hashtag su Twitter e post su Facebook l’informazione si fa social.
Partecipano, tra gli altri, al multitalk: Andrea Pezzi (Ovo), Jacopo Tondelli (Linkiesta), Mario Morcellini (La Sapienza), Simone Spetia (Radio24)

Da questa sera (ore 18) fino al 21 luglio il dibattito sull’ecosistema 2.0 prende corpo a Viterbo con Medioera, il Festival della cultura digitale. Sei giorni di work shop, multitalk, case history e networking per riflettere sull’influenza delle nuove tecnologie nella nostra vita.

Tra colpi di tweet e post su Facebook anche l’informazione ha cambiato veste modificando il racconto dell’attualità. Mercoledì 18 luglio il tema sarà affidato al multitalk “Raccontare il mondo tra nuovi e vecchi media: L’informazione 2.0”. Parteciperanno: Andrea Pezzi (Ovo), Mario Morcellini (Università La Sapienza, Roma), Jacopo Tondelli (Linkiesta), Simone Spetia (Radio24) e i blogger Claudia Vago “@tigella” e Antonio Lupetti. Modererà: Luca Pautasso (Linkiesta).

Grazie alla tecnologia di Telecom Italia, l’evento sarà trasmesso in diretta “a rete unificata” da Viterbo, mercoledì 18 luglio alle ore 21.30 su Medioera.it, su Altratv.tv, sulle web tv e sui media digitali locali del network. In live streaming anche sui grandi network editoriali.

Tutti i portali e le web tv che vorranno rilanciare la diretta potranno embeddare il player della trasmissione sulla propria piattaforma richiedendo il codice via mail a info@altratv.tv.

Medioera è il Festival della Cultura digitale,  momento d’incontro e approfondimento sulle tematiche legate all’uso delle nuove tecnologie nei più diversi ambiti della vita. Una riflessione con lo sguardo obliquo e crossmediale di chi è abituato a leggere la rete per quello che è: una struttura non gerarchica di nodi attraverso cui navigare alla ricerca di opportunità nuove, di stili contaminanti, di idee.

Altratv.tv® è l’osservatorio italiano sulle web tv e sui media locali posizionati in rete. Attualmente mappa 642 antenne, oltre 30 media universitari e 815 media locali. Dal 2010 è anche network: propone trasmissioni “a rete unificata” che vanno sulle web tv aderenti e sui grandi network con uno stesso codice di trasmissione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE