Sei qui:  / Articoli / Culture / Libridine / “Quando il passato non passa: Il franchismo che resiste in Spagna” – di Piero Badaloni

“Quando il passato non passa: Il franchismo che resiste in Spagna” – di Piero Badaloni

 

Il libro vuole far conoscere i crimini occulti del franchismo, la dittatura più lunga d’Europa, e la lunga battaglia per ottenere giustizia, dopo il ritorno della democrazia in Spagna, sostenuta dalle vittime di quei crimini, tra cui spiccano i furti sistematici di bambini alle coppie contrarie al regime, durati con motivazioni diverse, per oltre quarant’anni.
Nonostante una legge varata dal Parlamento nel 2007 per recuperare la memoria storica del Paese, eliminando le manipolazioni operate dal regime franchista, una parte della società e del mondo politico spagnolo, hanno impedito finora di ricostruire in modo corretto quel passato e di sanare le ferite rimaste ancora aperte.
Quali sono i motivi di questa resistenza? perchè anche una parte della Chiesa spagnola si oppone a quanti cercano una riabilitazione dei propri familiari massacrati durante e dopo la guerra civile dai franchisti, mentre le vittime dell’altro fronte hanno avuto tutti gli onori che il regime ha voluto dare loro?

ROME, ITALY – OCTOBER 20: Enrica Bonaccorti and Piero Badaloni walk a red carpet for ‘Florence Foster Jenkins’ during the 11th Rome Film Festival at Auditorium Parco Della Musica on October 20, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Elisabetta A. Villa/WireImage)

Il difficile rapporto della Spagna con il suo passato franchista è un monito per le democrazie europee, Italia e Germania per prime, dove sono sempre più frequenti tentativi di revisionismo storico, che rischiano di sedurre soprattutto le nuove generazioni, grazie all’ignoranza degli orrori del passato fascista e nazista.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.