Sei qui:  / News / Vieni a Gerusalemme dal 27 dicembre al 4 gennaio per aprire gli occhi

Vieni a Gerusalemme dal 27 dicembre al 4 gennaio per aprire gli occhi

 

Ecco gli elementi principali del viaggio che faremo assieme
Hai un desiderio, un sogno, un obiettivo? Presentacelo e proviamo a realizzarlo insieme.

Venerdì 27 dicembre 2019 – Il giorno del viaggio

E’ arrivato il tempo di partire. I voli in partenza da Roma e da Venezia sono previsti in tarda serata. I voli in partenza da Milano sono la mattina. Arriveremo all’aeroporto di Tel Aviv e ci trasferiremo a Betlemme, luogo di nascita di Gesù Cristo, in un albergo da sogno.
Dopo la sistemazione in albergo ci incontreremo per rivedere il programma, condividere idee, desideri e modalità organizzative.

Sabato 28 dicembre 2019 – Il giorno di Betlemme, culla della cristianità

Inizieremo la scoperta di Betlemme, la città della Stella, andando a visitare la Basilica della Natività. Proseguiremo la giornata incontrando gli abitanti di Betlemme, i giovani, le donne e i loro incredibili ricami, gli amministratori locali, gli artigiani dell’ulivo e della madreperla, assaggeremo il loro cibo, visiteremo uno dei campi profughi, scopriremo i nuovi muri di Betlemme, i disegni di Bansky e di tutti coloro che su questa barriera continuamente lasciano la loro testimonianza sotto forma di scritto, graffito, murale.

Domenica 29 dicembre 2019 – Il giorno di Gerusalemme, patrimonio dell’umanità

Alle prime luci dell’alba inizieremo la visita di Gerusalemme entrando, prima di molti altri, nella Città Vecchia, un luogo magico denso come nessun altro di spiritualità, identità, simboli, lingue, culture, diversità, profumi, odori, storia,… Attraverseremo i confini invisibili dei suoi quattro quartieri: musulmano, cristiano, ebraico e armeno. Visiteremo i luoghi e i monumenti sacri alle tre più grandi religioni monoteiste che qui convivono da più di un millennio: il Santo Sepolcro, la Via Dolorosa, la Spianata delle Moschee, la Cupola della Roccia e il Muro del Pianto. Assaggeremo il pane, il cibo più autentico e i dolci, saliremo sui tetti e… a fine giornata ammireremo la città Vecchia dall’alto del Monte degli Ulivi: un luogo fondamentale per rivedere, gustare e capire.

Lunedì 30 dicembre 2019 – Il giorno di Ramallah, cuore politico

Oggi andremo nel cuore politico e culturale della Palestina: Ramallah. La città, che negli ultimi anni ha subito una fortissima espansione, ospita l’Autorità Nazionale Palestinese, il mausoleo del Presidente Palestinese Yasser Arafat e il museo dedicato al più famoso poeta palestinese Mahmood Darwish. A pochi chilometri da Ramallah visiteremo Birzeit, sede della principale Università palestinese.

Martedì 31 dicembre 2019 – Il giorno di Capodanno

Oggi andremo a Hebron, una delle più antiche, grandi città palestinesi, segnata da muri e barriere che non risparmiano la Tomba di Abramo, Isacco e Giacobbe, oggi patrimonio dell’Umanità, cara a cristiani, musulmani ed ebrei. Hebron è la città ideale per conoscere la vita reale di tanti palestinesi e il suo patrimonio culturale. La città è un grande centro produttivo e commerciale. Incontreremo il sindaco e i suoi collaboratori, la scuola della ceramica, gli artigiani della ceramica e delle più antiche fabbriche del vetro soffiato della Palestina,.. Visiteremo la città vecchia, oggi protetta dall’Unesco, …e la sera festeggeremo insieme il Capodanno.

Mercoledì 1 gennaio 2020 – Il giorno della pace: It’s Time for Humanity

Inizieremo il nuovo anno e il nuovo decennio dal punto più basso della Terra: l’oasi di Gerico. Una delle più antiche città del mondo, a circa 260 metri sotto il livello del mare, sorta più di 12.000 anni fa.

Ci arriveremo camminando nel deserto, in un paesaggio incantato. Qui, ai piedi del Monte della Tentazione, tra le acque di sorgente e i meravigliosi colori dei bounganville, rifletteremo sul tempo nuovo che sta iniziando.

Gusteremo i suoi datteri, le banane, le arance e il cibo preparato dalle donne di Gerico. Ammireremo il Monte della Tentazione e Qasr el Yahud, il luogo del Battesimo di Gesù sul Giordano.

Giovedì 2 gennaio 2020 – Il giorno dei desideri

La parola d’ordine sarà: “Oggi decido io cosa voglio fare!” Il comitato organizzatore collaborerà all’organizzazione di programmi personalizzati che saranno indicati al momento dell’iscrizione.

Venerdì 3 gennaio 2020 – Il giorno della meraviglia

Oggi ci immergeremo nelle acque del Mar Morto: un’esperienza imperdibile! Un posto unico al mondo dove è possibile galleggiare leggendo un libro o un giornale. Scenderemo e cammineremo a 430 metri sotto il livello del mare: il posto più basso della terra, in mezzo al deserto. Una delle meraviglie naturali del mondo. Al rientro avremo il tempo da dedicare a qualche acquisto. Alla sera ci ritroveremo per condividere riflessioni ed emozioni.

Sabato 4 gennaio 2020 – Il giorno del ritorno in Italia

* * *

(*) Il programma sarà perfezionato nelle prossime settimane e potrà subire modifiche.

Per informazioni e adesioni rivolgersi a:

Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, via della Viola 1 (06122) Perugia tel. 335.1431868 – 075/5722479 – fax 075/5721234 – email info@entilocalipace.itwww.entilocalipace.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.