Sei qui:  / Opinioni / Un problema serio per Zingaretti

Un problema serio per Zingaretti

 

C’è chi vive con una scheggia in corpo, perché estrarla farebbe più danni che tenersela. Il PD di Zingaretti ha avuto la stessa sorte con Renzi, ormai un indipendente a cui  il partito ora – con un Governo da curare – non può dedicarsi. Anche perché il senatore rignanese, benché evitando accuratamente dichiarazioni esplicite, ha fatto una poderosa autocritica aprendo per primo ai grillini e smentendo di fatto il clamoroso no espresso quasi un anno e mezzo fa.

Ora Zingaretti dovrà con un occhio seguire il Governo e con l’altro gestire l’altra discontinuità, quella del partito. Molto più difficile da realizzare, perché Renzi – con suoi uomini in importanti ministeri, la conferma della Leopolda e nessuna intenzione di sciogliere i suoi Comitati Civici – e sempre deciso a condizionare il partito con le valigie vicino alla porta. Un problema serio per Zingaretti.  Perché se la scheggia si muove, produrrà una forte emorragia di consenso

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE