Sei qui:  / Articoli / Informazione / Radio Radicale e tagli all’editoria, Fnsi: “Dopo la solidarietà è il momento di votare gli emendamenti”

Radio Radicale e tagli all’editoria, Fnsi: “Dopo la solidarietà è il momento di votare gli emendamenti”

 

«Dopo le dichiarazioni di solidarietà, è giunto il momento che il Senato e la Camera votino i provvedimenti necessari a impedire l’oscuramento di Radio Radicale e il taglio di decine e decine di giornali». Lo affermano, in una nota, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana.

«Nei giorni scorsi, e anche al presidio indetto dalla Fnsi – proseguono –, parlamentari di tutti i partiti politici, e fra loro non pochi esponenti della maggioranza e, in particolare, della Lega, hanno annunciato il loro sostegno agli emendamenti contro i tagli e i bavagli. Ci auguriamo che quegli impegni si traducano in voti e in azioni di sostegno, come per altro esplicitamente richiesto anche dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Restiamo in fiduciosa attesa, pronti a riprendere l’iniziativa, e le conseguenti azioni di lotta, qualora si dovesse registrare l’ennesima ‘fumata nera’».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.