Sei qui:  / News / Rogo di Corteolona, archiviato il caso del cronista Giovanni Scarpa. FNSI e ALG: “Ora norme per la tutela delle fonti”

Rogo di Corteolona, archiviato il caso del cronista Giovanni Scarpa. FNSI e ALG: “Ora norme per la tutela delle fonti”

 

Archiviazione per il caso di Giovanni Scarpa, il cronista della “Provincia pavese” indagato nel gennaio scorso per i suoi articoli su una discarica abusiva andata a fuoco a Corteolona, vicino Pavia. «Apprendiamo con soddisfazione che il caso è stato archiviato, a dimostrazione della correttezza e della professionalità del collega e di tutto quanto abbiamo sostenuto, insieme con il Comitato di redazione, a tutela di Giovanni Scarpa fin dal primo momento. Ci aspettiamo ora che il legislatore voglia finalmente intervenire con una normativa attenta al segreto professionale e alla salvaguardia delle fonti, per permettere così un giornalismo d’inchiesta davvero libero al servizio dei cittadini». Lo affermano, in una nota, Federazione nazionale della Stampa italiana e Associazione Lombarda dei Giornalisti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE