Sei qui:  / Articoli / Rai / Usigrai e Fnsi: “Una commissione governativa per scegliere le ricerche da divulgare? Inquietante”

Usigrai e Fnsi: “Una commissione governativa per scegliere le ricerche da divulgare? Inquietante”

 

«Cosa e come trasmettere rientra nella competenza esclusiva dei giornalisti, degli autori e dei direttori. Ogni altra ipotesi è inaccettabile e fuori dalle norme». Il sindacato commenta così la proposta di legge del presidente M5S della commissione Cultura della Camera, Luigi Gallo.

«Anche il solo ipotizzare una commissione governativa per scegliere le ricerche da divulgare è inquietante. Cosa e come trasmettere rientra nella competenza esclusiva dei giornalisti, degli autori e dei direttori. Ogni altra ipotesi è inaccettabile e fuori dalle norme». Così Federazione nazionale della Stampa italiana e Unione sindacale giornalisti Rai commentano l’idea contenuta nella proposta di legge presentata dal presidente 5 Stelle della commissione Cultura della Camera dei deputati, Luigi Gallo.
«Tra l’altro – incalzano Fnsi e Usigrai – ricordiamo che la Rai Servizio Pubblico trasmette dei prodotti eccezionali su temi scientifici e medici, con straordinari risultati, riconosciuti anche nelle periodiche ricerche del Qualitel».

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE