Sei qui:  / Articoli / Migrazioni / Ancora spari contro un immigrato

Ancora spari contro un immigrato

 

Ancora spari contro un immigrato. È successo giovedì 2 agosto, nel quartiere Vasto, la vittima si chiama Cissé Elhadji Diebel ed è un immigrato originario del Senegal. Elhadji ha appena 22 anni e in Italia è arrivato qualche anno fa, per vivere lavora come ambulante. Ieri, verso le 22, Elhadji era in zona ferrovia quando da un motorino in corsa sono stati sparati almeno tre colpi di pistola. Uno di questi, l’ha colpito ad una gamba.

Immediatamente il ragazzo è stato portato al Loreto Mare per rimuovere il proiettile. Il giovane senegalese non si trova in pericolo di vita ma, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico al femore. Lo zio, ha raccontato di aver provato a fermare gli aggressori in quegli attimi di rabbia e paura.

Oggi, alle 17 si svolgerà a Piazza Garibaldi una manifestazione contro il razzismo organizzata dalla comunità senegalese di Napoli e dagli attivisti della rete antirazzista.

“Bisogna far sentire forte la propria voce e non piegarsi a chi usando metodi e linguaggi fascisti sta sdoganando violenze gratuite e continuate ai danni degli stranieri. Nessuno è straniero, urliamolo insieme!”, scrivono gli organizzatori del presidio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE