Sei qui:  / News / Migranti. Schlein (Possibile/S&D) a Salvini: “non c’è altra soluzione per l’Italia che riformare Dublino”

Migranti. Schlein (Possibile/S&D) a Salvini: “non c’è altra soluzione per l’Italia che riformare Dublino”

 
“L’unico rubinetto che andrebbe chiuso è quello delle parole in libertà su un tema complesso come quello dell’immigrazione. A meno che Salvini nel suo delirio di onnipotenza non pensi di poter risolvere guerre, fame e cambiamenti climatici dall’oggi al domani, le persone continueranno ad arrivare e, senza la riforma di Dublino, continueranno a rimanere bloccate in Italia. Non c’è soluzione per l’Italia che non passi dalla solidarietà europea e, quindi, dalla riforma di Dublino”.
Lo afferma l’europarlamentare di Possibile Elly Schlein, relatrice per il gruppo dei Socialisti e Democratici della riforma del regolamento di Dublino, in merito alle dichiarazioni del ministro dell’Interno Salvini al vertice di Innsbruck.
“Salvini – continua Schlein – nasconde il proprio fallimento ad Innsbruck, dove si è fatto dettare l’agenda dai suoi colleghi nazionalisti, rilanciando l’idea di bloccare i migranti in Africa. Ma sono almeno dieci anni che tentano di contenere i flussi verso l’Europa con accordi scellerati di esternalizzazione, che hanno solo prodotto nuove rotte più pericolose e sempre verso Italia e Grecia. Ancora una volta il ministro dell’Interno sembra più interessato ad accreditarsi con Órban, Kurz e Seehofer, piuttosto che a difendere gli interessi italiani”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE