Sei qui:  / News / Giornalismo investigativo e under 31. Aperto il bando della settima edizione del Premio Morrione

Giornalismo investigativo e under 31. Aperto il bando della settima edizione del Premio Morrione

 

E’ stato lanciato il bando della settima edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo riservato agli under 31 con la passione per l’inchiesta.  Promosso dall’associazione Amici di Roberto Morrione e dalla Rai, il Premio Morrione finanzia la realizzazione di progetti di inchiesta su temi di cronaca nazionale e internazionale rilevanti per la vita politica, sociale o culturale dell’Italia, quali l’attività delle mafie e delle organizzazioni criminali, i traffici illegali (rifiuti tossici, armi, esseri umani, droghe, ecc.), le attività di corruzione e di intimidazione, l’attività di organizzazioni segrete o clandestine con progetti eversivi o terroristici, le violazioni dei diritti umani.

Dedicato alla memoria e all’impegno civile e professionale di Roberto Morrione, giornalista Rai fondatore di Rainews24 e dell’osservatorio LiberaInformazione, il Premio Morrione si distingue da tutti gli altri concorsi giornalistici per tre caratteristiche: la giuria seleziona non delle inchieste già realizzate, ma dei progetti investigativi; gli autori devono essere under 31; durante la fase di produzione i finalisti possono contare sul supporto di un pool di tutor di comprovata esperienza nel campo del giornalismo investigativo.

La giuria, presieduta da Giuseppe Giulietti, selezionerà quattro progetti da finanziare e realizzare: due per la categoria video e due per la categoria web-doc.  I partecipanti non devono aver superato i 31 anni di età alle ore 24 del 15 gennaio 2018, termine fissato per l’invio dei progetti corredati da showrell e cv degli autori.

I progetti selezionati verranno resi noti entro il 30 marzo 2018.

Durante la fase di produzione – della durata di quattro/cinque mesi, gli autori vengono affiancati da un tutor giornalistico, un tutor tecnico e un tutor legale. A ciascun progetto scelto verrà assegnato un contributo iniziale in denaro di 4.000 euro da impiegare nello sviluppo e nella produzione dell’inchiesta. Le quattro inchieste concorrono inoltre ad un premio finale del valore di 2.000 euro per la migliore video inchiesta e per il migliore webdoc.

Le inchieste vincitrici verranno diffuse da Rainews24 e avranno inoltre l’occasione di partecipare a festival e incontri in Italia e all’estero.

Il premio è organizzato dall’associazione Amici di Roberto Morrione, dal Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Rai e dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese con il contributo della Fondazione CRT, della Compagnia San Paolo, del Circolo dei lettori, dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana e dell’UsigRai.  Il Premio ha ricevuto il Patrocinio della Presidenza della Camera dei deputati, della Regione Piemonte, della Città di Torino, dell’Università di Torino, dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, dell’Associazione della Stampa Subalpina.

Rainews24, Rai Radio3, TGR, Internazionale, La Repubblica, La Stampa, Radio Beckwith e Riforma.it sono media partner.

Il premio è realizzato in collaborazione con Articolo21, Eurovisioni, Il Journal, I Siciliani, Italian Contemporary Film Festival-Toronto, LiberaInformazione, Libera Piemonte, Master giornalismo Giorgio Bocca-Università di Torino, Osservatorio di Pavia, Premio Città di Sasso Marconi, Rai Teche, Report, Scuola di giornalismo Lelio Basso, Tavola della Pace, UCSI.

Per maggiori info e per scaricare il bando: http://www.premiorobertomorrione.it/bando/

IL PREMIO NEI SOCIAL
Su Facebook https://www.facebook.com/PremioRobertoMorrione
Su Twitter https://twitter.com/premiomorrione

Per contatti stampa:

Alessandra Tarquini 3479117177 alessandratarquini@gmail.com
Antonella Graziani 3283861306 antonellagraziani@gmail.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*