Sei qui:  / Articoli / Informazione / Iniziative Articolo21 / La nostra #scortamediatica per Daphne

La nostra #scortamediatica per Daphne

 

Articolo 21, insieme a Fnsi, Amnesty International Sezione Italia, convoca un sit-in per lunedì 23 ottobre dalle 10 alle 11.30 in piazza Nicosia a Roma, vicino all’Ambasciata di Malta, per chiedere che sia fatta piena luce sull’assassinio della giornalista d’inchiesta Daphne Caruana Galizia. Questo ennesimo atto di barbarie contro un reporter deve far suonare un campanello d’allarme in tutta Europa, e in Italia in particolare. Malta è certo un paradiso fiscale crocevia di evasori, riciclatori, mafie e quant’altro, ma come lo sono il Lussemburgo, le britanniche Man, Jersey e Guernsey, o il Delaware negli USA, dove nessuno si è mai sognato di uccidere i cronisti scomodi. Malta è considerata abbastanza positivamente dai principali osservatori internazionali su democrazia e libertà di stampa, con criticità simili alle nostre, dalle pene troppo severe per il reato di diffamazione alle richieste di risarcimenti esorbitanti. Nulla che facesse pensare a una violenza simile..

E che la Caruana Galizia collaborasse con l’ICIJ, il consorzio internazionale di giornalismo investigativo, non è servito a proteggerla, come non aiuta quanti nel mondo (anche in Italia) collaborano a quel grande network di recente vincitore del prestigioso Pulitzer proprio per i Panama Papers a cui aveva collaborato anche Daphne.
Non possiamo quindi limitarci a piangere per la sua morte, né a scrivere del suo coraggio: dobbiamo proseguire il suo lavoro, rilanciare le sue inchieste e investigare più a fondo, anche a distanza, sul suo omicidio. E affiancare suo figlio Matthew, membro dell’ICIJ,  ora più solo nell’impegno di ricercare la verità. E pretendere che le autorità di La Valletta facciano chiarezza fino in fondo su esecutori, mandanti e motivazioni, chiunque risulti coinvolto. Questo per noi significa #scortamediatica. Non lasciamo soli i familiari e i colleghi di Daphne, è il modo più bello per ricordarla. Appuntamento per tutti a Roma lunedì prossimo

Aderiscono Ordine dei Giornalisti Lazio, PressingNoBavaglio, UsigRai, l’Espresso, Report/Rai 3, Tavola della pace, Associazione Amici di Roberto Morrione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*