Sei qui:  / Articoli / Mafie / Rai / Grazie di cuore!

Grazie di cuore!

 
“Io ho paura. Ho paura più volte al giorno. Ma se avessi ceduto a questa paura nei fatti avrebbero vinto loro”.
Scusate ma questa volta qualche ringraziamento vorrei farlo, di cuore e con le lacrime agli occhi…scusandomi per l’ordine, assolutamente casuale!
Grazie alla “famiglia” splendida di Cose Nostre Rai1, Emilia Brandi, Andrea Doretti e @Giovanna Ciorciolini.
Grazie al Presidente Sergio Mattarella ed al Presidente Pietro Grasso, per la loro costante ed autentica vicinanza: è grazie a Voi che ho compreso che lo Stato c’è!
Grazie a chi ha visto la puntata (ieri sera ottimo risultato!), ma soprattutto a chi ha voluto e vuole informarsi sulle mie inchieste giornalistiche: perchè sono quelle, non le minacce, che vanno condivise, il lavoro che cerco di fare quotidianamente…
Grazie ai Carabinieri che sono sempre con me ed alla Polizia Questura di Ragusa (donne e uomini straordinari!) che hanno svolto con serietà molte indagini e mi hanno sostenuto sempre.
Grazie alla Procura di Ragusa ed a quella di Catania.
Grazie alla mia famiglia, per non avermi mai detto “basta”.
Grazie a colleghe e colleghi che sono diventati più che amici, che hanno creduto in me e mi sono stati vicini, diventando autentiche colonne. Grazie ad Articolo21, Fnsi, Usigrai ed Ossigeno. Ed in particolare a Giuseppe Giulietti, Vittorio Di Trapani, Raffaele Lorusso (per la costituzione di parte civile, la prima nella storia, della Fnsi nel processo contro il reggente della cosca di Vittoria).
Grazie a Giovanni Spampinato, vero martire della Provincia “babba”.
Grazie ai miei amici, a Voi, che non mi abbandonate mai e mi fate sentire il “calore” autentico del Vostro affetto.
Ed a chi ha perso la puntata di ieri…qui c’è il video: condividere è l’ennesimo regalo che farete non a me ma alla ricerca della verità, in una zona d’Italia dove “la mafia non esiste” ma rimane una “Montagna di merda”!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE