Sei qui:  / Opinioni / La Cox cade, le azioni salgono

La Cox cade, le azioni salgono

 

Ammazzano la deputata laburista Cox e le borse rimbalzano. E’ imbarazzante sentire dai tiggì l’abbinamento tra una donna che cade e le azioni che salgono. Il cinismo della finanza speculativa ormai è senza limiti. Nessun commento umano, ma solo e subito una reazione monetaria alla drammatica esecuzione di una donna impegnata nell’integrazione.  E il peggio è che questa indifferenza della finanza alla sofferenza è la normalità. Le siccità che riduce i raccolti vengono salutate come un’opportunità per maggiori guadagni. I licenziamenti di massa fanno salire i titoli delle aziende che li adottano. E via dicendo.

D’accordo, nessuna borsa chiuderà mai per lutto. Perché il denaro non ha sentimento, come l’egoismo che lo muove.
Ma almeno voglio dire che tutto questo mi nausea e mi preoccupa. Perché più la finanza speculativa acquista potere, più la dignità umana lo perde.
Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE