Sei qui:  / Blog / Brexit: in salita l’hate speech, il web si auto-organizza per contrastarlo

Brexit: in salita l’hate speech, il web si auto-organizza per contrastarlo

 

Dopo il voto espresso al referendum sull’Unione europea in Regno Unito aumentano i discorsi d’odio, ma il web risponde. Giovanni Ziccardi: “Oggi non si può combattere l’odio senza tecnologia”

Vogliamo che questo gruppo sia uno spazio sicuro dove condividere informazioni e pubblicare foto e screenshot dei segnali preoccupanti e dei casi di razzismo e xenofobia nei quali vi siete imbattuti dopo il risultato del referendum sull’Unione europea. Vi sollecitiamo a denunciare ogni caso al quale assistete alla polizia e a segnalare ogni post che istighi all’odio sui social media, affinché vengano rimossi. Sono tempi bui e pericolosi, ma speriamo di poter diffondere consapevolezza e di aiutarci l’un l’altro per sentirci al sicuro… Continua su cartadiroma

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE