Sei qui:  / Blog / Carabiniere condannato per “arresto violento” e una ricostruzione giornalistica parziale secondo l’Altreconomia

Carabiniere condannato per “arresto violento” e una ricostruzione giornalistica parziale secondo l’Altreconomia

 

Un carabiniere della Compagnia di Lucca è stato condannato nel febbraio scorso per “arresto violento”.  La vicenda risale al 2011 quando nel corso di un pattugliamento i militari notano in un capannone di una nota cartiera della provincia lucchese un individuo intento a sfilacciare del rame. L’uomo tenta di fuggire ma viene arrestato. Dopo l’arresto l’uomo accusa un malore. Viene portato al Pronto Soccorso dove gli viene riscontrato” trauma cranico non commotivo, ematoma al collo, contusioni multiple e micro frattura di una costola”. L’uomo denuncia le botte subite durante il fermo ma viene comunque processato e condannato per furto.

Alla recente condanna del militare da parte del Tribunale di Lucca c’è chi mette in discussione la sentenza e fa scattare la solidarietà al Carabiniere coinvolto.

La ricostruzione della vicenda su Altreconomia in un articolo segnalato dal suo autore Luca Martinelli .

Da cartadiroma.org

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE