Sei qui:  / News / “Meno male è Lunedì” di Filippo Vendemmiati: calorosa accoglienza di pubblico a Bologna. Le proiezioni proseguono

“Meno male è Lunedì” di Filippo Vendemmiati: calorosa accoglienza di pubblico a Bologna. Le proiezioni proseguono

 

Quasi 1500 persone hanno assistito in questi giorni a Bologna alle proiezioni del film “Meno male è Lunedì”, prodotto da Tomato Doc&film, regia di Filippo Vendemmiati. Il film, che racconta dell’inedita “officina dei detenuti” all’interno del carcere della Dozza di Bologna e dell’incontro umano e professionale tra detenuti ed ex-operai in pensione, è stato premiato dal pubblico che ne ha apprezzato lo sguardo profondo ma anche ironico, dal quale emerge con forza il tema del lavoro come libertà e riscatto sociale. La direzione del Cinema Nuovo Nosadella di via Berti ha deciso pertanto di proseguire le proiezioni secondo questo calendario:

Giovedì 22 e Venerdì 23 alle ore 20,00
Sabato 24 e Domenica 25 alle ore 17,25.
“Non saremmo sinceri, dice Simone Marchi della Tomato Doc&Film, se non ammettessimo che forse ce l’aspettavamo, magari non in queste proporzioni, perché “Meno male è Lunedì” è un film che emoziona ma fa anche sorridere, mentre  parla di dignità e di lavoro. Ora la vera sfida distributiva è portare il film in tutta l’Emilia Romagna e nelle principali città italiane”.

“La partecipazione travolgente da parte del pubblico, racconta Filippo Vendemmiati, mi regala una speranza che vorrei trasmettere a tutti coloro che in Italia realizzano documentari. Come dice un operaio nel film: Non toglietevi il cappello davanti a nessuno perché voi siete gente che lavora e che, aggiunge il regista, nel settore cinematografico produce cultura. Non accettate passivamente le condizioni spesso umilianti del mercato oltre che “nuovi linguaggi”, percorrete nuove strade distributive, perché il
pubblico c’è anche quando non si vede”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE