Sei qui:  / Blog / Primo Piano sull’Autore. Ad Assisi si studia Neri Parenti, campione d’incassi

Primo Piano sull’Autore. Ad Assisi si studia Neri Parenti, campione d’incassi

 

di  Bruna Alasia

ASSISI (nostro inviato) –  Lunedì 25 novembre, ad Assisi, si svolgerà la XXXII edizione di Primo Piano sull’Autore, diretta da Franco Mariotti e promossa dall’associazione culturale Amarcord in collaborazione con il Comune di Assisi e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema.  Rassegna che ha la peculiarità, ogni anno,  di studiare e approfondire l’opera di un protagonista che ha segnato la cultura cinematografica italiana.  L’ edizione del 2013 evidenzia in “primo piano” il regista campione d’incassi al box office,  maestro della nuova commedia italiana, Neri Parenti.

Fino a sabato 30 novembre la rassegna di Assisi, che ha per titolo Neri Parenti – Risate Mostruosamente Proibite,   proporrà agli abitanti della bella città di Francesco, alle scuole e agli studenti universitari di Perugia,  un focus dettagliato sulla carriera di uno dei registi più prolifici del nostro cinema. Un libro, edito ad hoc, raccoglierà attraverso foto, articoli, commenti il percorso dell’autore: autentico stage di alta formazione che pone l’evento tra i più esaustivi. Va riconosciuto al comune di Assisi la capacità di saper puntare  sulla cultura quale volano di crescita anche economica, investimento che guarda al futuro.

 

Neri Parenti approdato al cinema come allievo di Festa Campanile, Samperi, Steno e Capitani, ha esordito alla regia nel 1979 con “John Travolto… da un insolito destino” . Con  Fantozzi contro tutti” ha iniziato il sodalizio con Paolo Villaggio. L’incontro con Massimo Boldi è stato decisivo: dal 1995, con Vacanze di Natale, Parenti ha firmato le pellicole del duo Boldi-De Sica, dando vita ai cinepanettoni, rivelatisi grandi successi al botteghino.  Successo che in tempi di crisi economica, nel generale calo dei biglietti venduti, é stato una boccata d’aria per l’esangue cinema italiano. Da qui la riflessione e la rivalutazione, anche tra gli intellettuali, di un autore che riesce a farsi amare dal pubblico. Scelta dovuta anche al coraggio del direttore artistico Franco Mariotti, che ha iniziato “sdoganando” agli studi accademici registi popolari quali i Vanzina.

Il programma di Primo Piano sull’Autore 2013 prevede la proiezione, al cinema Metastasio di Assisi dal 25 al 30 novembre, di una selezione dei film di Neri Parenti ed una tre giorni di studi alla presenza del regista: il 28 novembre Neri Parenti incontrerà gli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia. Il giorno successivo il regista Giacomo Campiotti presenterà agli studenti delle scuole superiori del comprensorio di Assisi il suo film Bianca come il latte, rosso come il sangue. Sabato 30 novembre, invece, Neri Parenti sarà il protagonista di un convegno dedicato al suo percorso professionale cui parteciperanno interpreti, produttori, sceneggiatori, storici e critici del cinema

Due gli eventi speciali previsti nel corso della giornata conclusiva della Rassegna: alle ore 11.30 del 30 novembre, al Palazzo Comunale di Assisi, Sala della Conciliazione, presentazione del libro di Giuliano Montaldo e Caterina Taricano, Un marziano genovese a Roma, alla presenza degli autori

 

A seguire, Conferenza Stampa di Neri Parenti e del cast del suo nuovo film natalizio Colpi di fortuna.

Primo Piano sull’Autore ospiterà anche altri due tradizionali appuntamenti: dal 25 al 29 novembre nella Sala Medicea della Pro Loco di Santa Maria degli Angeli si terranno le proiezioni della sezione collaterale Dove va il cinema italiano? Oltre la commedia, le nuove proposte, che analizza i nuovi generi del cinema italiano, con proiezioni di film di recente produzione, in contemporanea con l’uscita in sala ma anche vere anteprime sul territorio assisano. Quest’anno l’evento è dedicato al genere femminile, con una particolare attenzione ai debutti di giovani donne dietro la macchina da presa.

Infine, la sera del 30 novembre la kermesse si chiuderà con l’assegnazione dei premi Domenico Meccoli – ScriverediCinema, giunti alla XXII edizione e dedicati a quanti si sono distinti nel 2013 nella scrittura e nella promozione del cinema attraverso i media, che quest’anno prevede anche un premio alla migliore sceneggiatura scritta da una donna.

 Da dazebao.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE