Sei qui:  / Articoli / Economia / Fiat Panda, icona automobilistica della storia d’Italia

Fiat Panda, icona automobilistica della storia d’Italia

 

Si sa che le storie dei popoli e dei Paesi prendono a simbolo ciò che più di significativo rappresenta un determinato periodo o un’epoca. Vista la grande tradizione automobilistica dell’Italia non sorprende se tra le icone della storia nazionale ci sono delle auto. Il ruolo di leader dell’iconografia italiana automobilistica spetta senza dubbio a Fiat, che oltre alla mitica 500, vero e proprio simbolo dell’Italia del boom economico degli anni ’50 e ’60, schiera un altro pezzo da novanta, ovvero la Panda, modello che così come la 500 oltre ad essere presente sul mercato ancora oggi dopo tantissimi anni, ha segnato la storia d’Italia degli anni ’80 e ’90. Negli ultimi 30 anni le strade italiane da nord a sud si sono riempite di Fiat Panda, di questa superutilitaria compatta e versatile che ha sin da subito conquistato gli automobilisti.

Il primo modello della Panda venne lanciato nel 1980, con il design realizzato dalla creatività di Giorgietto Giugiaro. Per oltre 20 anni la Fiat Panda non ha necessitato di modifiche per spingere le proprie vendite, di fatto la seconda generazione è arrivata soltanto nel 2003 per poi giungere alla terza, quella dell’attuale modello, che ha debuttato nel 2012. A far capire quanto gli automobilisti, non solo italiani, hanno amato e continuino ad amare la Panda ci sono gli oltre 6 milioni e mezzi di esemplari venduti da Fiat al termine della seconda generazione della vettura. Nel corso delle generazioni la Panda si è evoluta nelle linee divenute più moderne e arrotondate e nei contenuti, soprattutto per quel che riguarda la meccanica e l’alimentazione.

Qui invece vi riportiamo la sezione Panda usate di Autoscout24.it: http://www.autoscout24.it/modelli/fiat/fiat-panda/

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE