Sei qui:  / Blog / Lombardia, al via il Miele di “Libera Terra”. Davide Salluzzo, Libera: “Un altro passo avanti nella battaglia contro le mafie”

Lombardia, al via il Miele di “Libera Terra”. Davide Salluzzo, Libera: “Un altro passo avanti nella battaglia contro le mafie”

 

Al via il 15 settembre prossimo a Gaggiano, la presentazione ufficiale del  protocollo d’intesa sottoscritto da Libera, Comune di Gaggiano, Slow Food condotta corsichese, Distretto Economico Solidale Rurale Parco Sud per creare un’area di coltivazione ed installazione di alveari per la raccolta e produzione del miele biologico in ricordo delle vittime di mafia, all’interno del bosco denominato “I cento passi” sito in Gaggiano, frazione San Vito. La sottoscrizione del protocollo è quindi l’atto formale che avvia, in forma sperimentale, la produzione di miele biologico con il marchio di qualità nella legalità “Libera Terra” nel bosco dei 100 passi, realizzato sui terreni sottratti alle mafie a partire del 2007 e oggi diventati di utilizzo pubblico .

Il miele che sarà prodotto nel bosco di Gaggiano, alle porte di Milano, è il primo prodotto della filiera “Libera Terra” che viene realizzato in Lombardia. “L’antimafia sociale in Lombardia si rafforza con atti concreti – ricorda il referente di Libera in Lombardia Davide Salluzzo – e l’avvio della produzione del miele “Libera Terra” nella nostra regione è un traguardo fondamentale. Un altro passo in avanti nella battaglia contro le mafie ma un nuovo punto di partenza, visto che solo valorizzando il patrimonio di esperienze del sociale si può pensare di sconfiggere la criminalità organizzata”.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa clicca qui

da liberainformazione.org

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE