Sei qui:  / Blog / Solidarietà per padre Paolo Dall’Oglio

Solidarietà per padre Paolo Dall’Oglio

 

Come tanti altri suoi amici, anche noi abbiamo appreso con profonda preoccupazione le notizie, provenienti dalla Siria, sul probabile rapimento di padre Paolo Dall’Oglio, che sarebbe in mano – le notizie, al momento, sono ancor confuse – ad un gruppo estremista. Mentre speriamo e preghiamo che egli sia sano e salvo, e che sia al più presto restituito alla piena libertà, vogliamo esprimere a padre Paolo la nostra più affettuosa solidarietà e vicinanza.

Con un gruppo di “Confronti” siamo stati due volte, pochi anni fa, a trovare lui e tutta la sua comunità a Deir Mar Musa, il monastero del deserto siriano da lui fondato, nel quale la preghiera e l’impegno per il dialogo tra cristiani e musulmani costituivano l’anima di quella preziosa esperienza. E, dopo che è scoppiata la tragedia siriana, padre Paolo ha espresso sulla nostra rivista il suo punto di vista sulle origini di quella guerra, e sulla via possibile per porle fine, ridando al popolo siriano libertà, dignità e possibilità di scegliere il proprio destino.

Mentre speriamo che padre Paolo, con l’aiuto di tutti, possa al più presto tornare libero, invitiamo tutti i nostri amici a pregare per lui, ed a manifestare, nei modi possibili, la propria solidarietà.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE