Sei qui:  / Blog / Grillo risciacqua, anche se la sua palla non ha lavato

Grillo risciacqua, anche se la sua palla non ha lavato

 

di Nadia Redoglia
Atto primo (44 anni fa): «…Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte coi poliziotti
io simpatizzavo coi poliziotti! Perché i poliziotti sono figli di poveri…» in quanto che   «…voi amici (benché dalla parte della ragione) eravate i ricchi, mentre i poliziotti (che erano dalla parte del torto) erano i poveri…»
Atto secondo (oggi): in tutta Europa le fdo manganellano duro. Non si pongono (ancora) la riflessione: “chi sto manganellando è ricco perché infiltrato al soldo istituzionale/perché figlio di ricca famiglia che gli consente di bighellonare dove preferisce e, come quell’altro, già dotato di mazze, caschi, scudi, molotov, razzetti distruttori,  oppure è un povero figlio di  padri e madri già  “ricchi” (cfr. Pasolini) ma repentinamente diventati poveri, e così presenti giustamente anch’essi nelle sollevazioni di piazze?”
Atto terzo (sempre oggi): il carismatico deus ex machina di movimento italico (come definire ufficialmente il Casaleggio ancor non è dato) in procinto, con la rete, d’acchiappare il suo futuro capo di Governo, esorta le fdo a sfilarsi l’elmetto e la divisa e di andare in corteo a fianco dei manifestanti, perché ormai “c’è una guerra” (come se le guerre fossero intraprese dal sollevamento delle forze armate e/o dell’ordine!).  In un salto, frinendo, ha stravolto il pensiero dello straordinario e lungimirante Uomo Pasolini (con identica determinazione di quando -fra le tante- appoggiò la bufala palla magica per lavatrice, al posto dei detersivi) ignorando totalmente che quell’Uomo a 44 anni di distanza epocale, dunque esistenziale, ben diversi consigli e premonizioni oggi avrebbe, in buona fede, proposto,  vista l’evoluzione (rivoluzione) del “ricco” e del “povero”. Ma il Grillo s’è fermato al “mettete dei fiori nei vostri cannoni”: i Giganti, tra i quali s’annovera, devono avergli dato lo spunto…

Nel momento in cui le fdo (veramente) realizzassero d’esser povere quanto quelli che (veramente) lo sono, ancorché a oggi manganellati senza pietà e senza porsi domande, allora e solo allora si sarà raggiunto il punto in cui i primi a sparire saranno proprio  quelli che da certi obbrobri hanno solo saputo ricavare “virtù” per propri tornaconti…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE