Sei qui:  / Articoli / Informazione / Editoria, serve copertura finanziaria del provvedimento

Editoria, serve copertura finanziaria del provvedimento

 

“Tra oggi e domani la camera dei deputati discuterà e voterà il decreto Sulla editoria. Si tratta di un provvedimento tampone, insufficiente, parzialmente finanziato, eppure senza la sua approvazione centinaia di giornali non sarebbero in grado di arrivare vivi all’appuntamento con l’annunciata riforma del settore”. Lo afferma in una nota il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti.
“Al sottosegretario Peluffo, al quale va riconosciuto impegno e sensibitá politica, chiederemo di accogliere, tra gli altri, l’ordine del giorno relativo alla copertura finanziaria del provvedimento,senza la quale,tra qualche mese, gli effetti del decreto potrebbero essere già stati vanificati.
A questo fine abbiamo già chiesto al governo, durante la discussione generale, di esplicitare a che punto siano le procedure relative all’asta per le Frequenze tv e al rinnovo delle concessioni per le emittenti nazionali.
Da qui potrebbero essere ricavate le opportune coperture di bilancio sia per l’editoria e per l’emittenza locale, sia per i beni culturali per I quali si annuncia un taglio irrazionale e devastate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE