Sei qui:  / News / No alla legge bavaglio, sempre e comunque

No alla legge bavaglio, sempre e comunque

 

di Giuseppe Giulietti e Vincenzo Vita
Chiunque voglia far crescere ulteriormente il distacco tra cittadini e istituzioni e dare fiato a quella che viene chiamata “antipolitica” deve solo riportare nelle aule del Parlamento la cosiddetta legge bavaglio.

Solo chi è interessato ad una progressiva disgregazione istituzionale e a mettere trappole sulla strada del governo può davvero pensare di riportare alla discussione e magari al voto un provvedimento ideato e pensato per colpire l’ azione di legalità e il diritto di cronaca.

In ogni caso, dal momento che il provvedimento è giá stato calendarizzato, alla Camera, nella settimana che va dal 18 al 22 giugno, sarà il caso di cominciare a prevedere una prima manifestazione per il giorno 21, anche perché i bavagli, con l’arrivo dell’estate, diventano ancora più intollerabili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE