Sei qui:  / News / Gherardo Colombo, candidato “strano”

Gherardo Colombo, candidato “strano”

 

Sino a qualche tempo fa, anzi anche nel tempo presente, gli esponenti della P2 e della P3, per altro gli stessi, mettevano becco nelle nomine della Rai e non solo,anzi, come risulta da una copiosa documentazione, indicavano candidati alla direzione generale, suggerivano affari e appalti, venivano consultati in materia di liste di proscrizione e di editti bulgari.
Gherardo Colombo, al contrario, si è occupato di contrastare le logge, a cominciare proprio dalla P2, di illuminare le oscurità, di tutelare la Costituzione.
Ci rendiamo conto che la proposta di indicarlo come candidato per il consiglio di amministrazione della Rai, in questo contesto, possa apparire una “Stranezza”, quasi uno sgarbo.
Pazienza! Ce ne faremo una ragione!
Restiamo in fiduciosa attesa di conoscere i nomi degli altri candidati, i loro curricula, eventuali rapporti con altre aziende del settore, i  precedenti, i conflitti di interesse, magari anche l’appartenenza, passata o presente, ad alcune delle logge in questione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE