“Roma non è eterna” – di Christian Raimo

0 0

Negli ultimi anni la capitale si è caricata il peso della città inventata: decoro e degrado, mondo di mezzo e suburra, il centro storico cartolinato e la periferia da western urbano. Che città è e diventerà Roma? Ognuno ne parla anche se non ci vive, non conosce i dati, non lha studiata e ignora le informazioni minime utili a capirla.

Christian Raimo, ricercatore, insegnante, giornalista, attivista politico, assessore, scrittore, ha provato a raccontarla, oltre il mito che essa stessa si è costruita, riconoscendone la normalità di una città come le altre, passo dopo passo. A cominciare da quello che Roma mostra: la ghettizzazione dei rom e dei senzatetto, la trasformazione delle borgate (con scoperte anche sorprendenti), le speculazioni fatte dai sindaci degli ultimi decenni, gli orrori straordinari come il Corviale, la discarica di Malagrotta, i problemi di Piana del Sole insieme allimmaginario filtrato attraverso personaggi e pezzi di storia (da Ciceruacchio a Renato Nicolini, da Tomas Milian a Fratellì) che richiamano stagioni, modi di dire, un certo tipo di comicità, una fantascienza che sembra cronaca. Tutti elementi che nella loro spiazzante diversità compongono un unico racconto, cui si aggiunge la parte autobiografica non tanto per dare colore aneddotico al libro, ma perché il personale è politico, e ciascuno di noi si può e si deve riappropriare del suo rapporto con la città: Tra il proprio sguardo e quello del mondo che ci viene incontro ci può essere tutto lo spazio e il senso del nostro impegno. La città potenziale, ci mostra Raimo, è qui, davanti a noi, e con noi.

In libreria dal 18 febbraio 2021 – Pagine: 240 – Prezzo: 16

Christian Raimo (1975) è nato, cresciuto e vive a Roma. Scrive narrativa e saggistica. Collabora con varie testate, tra cui “minima&moralia” e “Internazionale”. Dal 2018 è assessore alla Cultura del III Municipio di Roma, in cui ha dato vita al movimento culturale e politico Grande come una città. Ha scritto molti libri tra cui, i più recenti: La parte migliore (Einaudi 2018), Contro l’identità italiana (Einaudi 2019), Ho 16 anni e sono fascista (Piemme 2018), Riparare il mondo (Laterza 2020).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.