Sei qui:  / Teatro / Alla Biennale Teatro di Venezia è di scena “Nascondi(no) atto quarto diretto da Antonio Latella

Alla Biennale Teatro di Venezia è di scena “Nascondi(no) atto quarto diretto da Antonio Latella

 

I programmi di Danza Musica e Teatro della Biennale di Venezia si svolgeranno quest’anno senza soluzione di continuità: dal 14 al 25 settembre il 48 esimo Festival internazionale del Teatro, quarto atto del progetto firmato da Antonio Latella, quest’anno pensato come una sorta di “collettiva” di artisti italiani, sollecitati a comporre tutte nuove opere attorno all’unico tema della censura. Dal 25 settembre al 4 ottobre il 64 esimo Festival internazionale di Musica Contemporanea diretto da Ivan Fedele ha focalizzato sul dialogo tra generazioni, grandi personalità della musica del passato recente in dialogo con autori della più stringente contemporaneità. Dal 13 al 25 ottobre il 14 esimo Festival internazionale della Danza Contemporanea diretto da Marie Chouinard, che completa il suo quadrienno di direzione perseguendo un’idea di danza inclusiva, praticata come un territorio senza limiti.
«La collaborazione virtuosa fra Teatro, Danza e Musica rappresenta l’esempio più calzante di un progetto più ampio che prevede di sviluppare il dialogo fra le arti che costituiscono l’anima della Biennale – ha spiegato Roberto Cicutto, presidente della Biennale di Venezia -, le condizioni imposte dalla pandemia hanno dato anche qualche frutto involontariamente positivo. È una buona cosa che in un periodo concentrato da fine agosto a fine novembre si svolgano la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica seguita, come in un passaggio di testimone, dai Festival di Teatro, Musica e Danza. E che ciò avvenga attraverso un legame profondo con Architettura e Arte che, se pur rinviate al 2021 e al 2022, saranno presenti nella Mostra curata dai sei direttori (Hashim Sarkis, Cecilia Alemani, Alberto Barbera, Antonio Latella, Ivan Fedele e Marie Chouinard) che al Padiglione Centrale dei Giardini racconterà i momenti chiave della storia della Biennale lunga 125 anni (1895-2020). In questo modo la Biennale si ripresenta al mondo dando un segnale importante e forte di unità e compattezza nella promozione della ricerca nel campo delle arti contemporanee.

atto-quarto-di-antonio-latella-alla-biennale-teatro-di-venezia

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.