Sei qui:  / Articoli / Esteri / Informazione / “Finanziamento del terrorismo”. Serbia, giornalisti e Ong sotto attacco  

“Finanziamento del terrorismo”. Serbia, giornalisti e Ong sotto attacco  

 

Il ministro delle Finanze della Serbia ha richiesto informazioni sui conti bancari di 20 persone, di 37 Ong e delle due principali associazioni di giornalisti del paese.  Le paradossali accuse mosse dal governo di Belgrado sono quelle di riciclaggio di denaro sporco e finanziamento del terrorismo. 

Tra i soggetti coinvolti figurano la Rete del giornalismo d’inchiesta del Balcani, il Comitato Helsinki per i diritti umani e Iniziativa civica. L’attacco, per quanto ampio nei numeri, pare decisamente mirato nei confronti di vari soggetti che hanno espresso posizioni critiche nei confronti del governo serbo. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.