Sei qui:  / Opinioni / Con la crisi di Governo, tutto diventa materia elettorale. Anche la sofferenza di poche centinaia di persone

Con la crisi di Governo, tutto diventa materia elettorale. Anche la sofferenza di poche centinaia di persone

 

Scende solo chi scoppia. Nelle ultime ore, sono sbarcate le persone con evidenti problemi psicologici. Perché arrivano le crisi di nervi a stare ammassati per giorni su una nave, tra il vomito di chi soffre il mare e la puzza di feci nei secchi usati come water, per poi vedere finalmente il porto a pochi metri, ma senza poter uscire dall’incubo. Questo perché il Ministro Salvini ancora non ha dato il suo parere, nonostante la disponibilità di stati e chiese ad accogliere i migranti e soprattutto una pronuncia del Tar.

Con la crisi di Governo, tutto diventa materia elettorale. Anche la sofferenza di poche centinaia di persone. Il capitano ingigantisce il caso – con la complice inerzia dell’Europa –  perché i suoi sostenitori possano continuare a credere che lui difende il territorio da “invasione e sostituzione”. Insomma, il Decreto Sicurezza deve essere percepito come Sicu-razza, se no calano voti e selfie.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.