Sei qui:  / Articoli / Liquido infiammabile nell’auto di Floriana Bulfon. Domani ore 12 conferenza stampa in Fnsi

Liquido infiammabile nell’auto di Floriana Bulfon. Domani ore 12 conferenza stampa in Fnsi

 

Federazione nazionale della Stampa italiana e Associazione Stampa del Friuli Venezia Giulia esprimono vicinanza e solidarietà alla giornalista di Repubblica e l’Espresso Floriana Bulfon, delegata del Friuli Venezia Giulia all’ultimo congresso della FNSI, nella cui automobile ieri sera è stata ritrovata una bottiglia contenente del liquido infiammabile.
«Temono Floriana Bulfon perché è una cronista coraggiosa e rigorosa, che con il suo lavoro contrasta mafie e criminalità. Siamo sicuri che non si lascerà intimidire da questo vile gesto e che continuerà con la determinazione di sempre a ‘illuminare’ i covi del malaffare e le vicende di chi vorrebbe calasse il silenzio sui propri loschi traffici», affermano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della FNSI, e Carlo Muscatello, presidente dell’Assostampa FVG.
«Chiediamo alle autorità e alle forze dell’ordine di fare chiarezza sull’accaduto – proseguono – e di adoperarsi per garantire alla collega Bulfon di poter continuare in serenità e sicurezza il suo lavoro al servizio dei cittadini e del loro diritto a essere informati».
Una delegazione del sindacato incontrerà nel pomeriggio Floriana Bulfon per decidere insieme a lei gli ulteriori passi da intraprendere per garantire alla giornalista la scorta mediatica.

Domani, mercoledì 10 aprile 2019, alle ore 12, conferenza stampa nella sede della FNSI con la giornalista Floriana Bulfon. Sarà l’occasione per rinnovare l’impegno del sindacato a fare da scorta mediatica alle croniste e ai cronisti che finiscono nel mirino della criminalità. Saranno presenti, insieme con Bulfon, il segretario generale Raffaele Lorusso e il presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, Giuseppe Giulietti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.