Sei qui:  / Libridine / “Fabrizio De André. Anche le parole sono nomadi” -a cura della Fondazione De André Onlus

“Fabrizio De André. Anche le parole sono nomadi” -a cura della Fondazione De André Onlus

 

Fabrizio De André si è espresso artisticamente attraverso i brani che ha inciso nei suoi album e cantato durante i suoi concerti. Questo libro nasce dal desiderio di leggere, insieme e di nuovo, quei testi, scritti da Fabrizio De André o insieme ai suoi preziosi collaboratori, per riflettere sui contenuti che ha posto alla sua e nostra attenzione: gli ultimi, gli emarginati, il potere, la libertà, l’anarchia, la guerra, solo per citarne alcuni. In queste pagine sono raccolti più di quaranta brani che si sviluppano seguendo un nuovo percorso, curato dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, in cui le storie, i volti e i sentimenti cantati da Fabrizio De André non ci parlano solo di vite negate e di vite subite, ma anche di riscatto. Ad accompagnare i testi delle canzoni, le introduzioni e le riflessioni con cui De André presentava i brani in scaletta durante i concerti, alcune delle quali inedite o mai proposte in volume. Un libro non solo per gli appassionati del cantautore genovese ma anche per chi, come i più giovani, desidera scoprirlo. Da leggere nel proprio privato o in gruppo, per ascoltarne insieme le parole, come accade dagli anni Sessanta con i suoi dischi.

Fabrizio De André (Genova 1940 – Milano 1999) è uno dei cantautori italiani più amati. Le sue opere cantano umanità dialogando con più generazioni su temi universali. Nel catalogo Chiarelettere sono disponibili: Fabrizio De André & Pfm, Evaporati in una nuvola rock, a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio; Tourbook, a cura di Elena Valdini e della Fondazione Fabrizio De André Onlus con la partecipazione di Pepi Morgia; Ai bordi dell’infinito, a cura di Elena Valdini e della Fondazione Fabrizio De André Onlus; Il suono e l’inchiostro, a cura del Centro Studi Fabrizio De André.

La Fondazione Fabrizio De André Onlus segue un’eredità importante operando dal 2001 in ambito editoriale, artistico e culturale.

UN NUOVO LIBRO

“I VINTI E FUTURI VINCITORI CANTATI DA FABRIZIO DE ANDRÉ
I TESTI DELLE CANZONI E I SUOI INTERVENTI IN PUBBLICO
ANCHE LE PAROLE SONO NOMADI

A cura della Fondazione De André Onlus
Testimonianza di Dori Ghezzi
Postfazione di Erri De Luca

“Ieri cantavo i vinti, oggi canto i futuri vincitori: i nomadi, le infinite prinçese, chiunque coltivi le proprie diversità con dignità e coraggio, attraversando i disagi dell’emarginazione con l’unico intento di rassomigliare a se stesso, è già di per sé un vincente.

Fabrizio De André

BOOKCITY MILANO TEATRO DAL VERME

Sabato 17 Novembre ore 16.00. Intervengono: Bedy Moratti, David Riondino, Massimo Fini, Lorenzo Fazio, Dori Ghezzi
Modera: Elena Valdini. Con la partecipazione musicale di The André. Sala Piccola, via San Giovanni sul Muro 2

Ufficio stampa Chiarelettere _ cell. 3485238601

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.