Sei qui:  / Articoli / Esteri / Lesotho, spararono al direttore di un quotidiano: cinque militari a processo

Lesotho, spararono al direttore di un quotidiano: cinque militari a processo

 

Il 23 giugno del 2016 il “Lesotho Times” pubblica un articolo secondo il quale Tlali Kamoli, comandante in capo delle Forze di difesa del Lesotho, la piccola monarchia completamente circondata dal Sudafrica, era andato in congedo con una buonuscita equivalente a più di tre milioni di euro. Il 9 luglio il direttore del quotidiano, Lloyd Mutungamiri, viene colpito da un proiettile che gli squarcia la mandibola (un altro per fortuna non va a segno) appena messo piede fuori dalla sua abitazione nella capitale Maseru.

Mutungamiri viene operato d’urgenza e si salva. Ma è costretto ad abbandonare il suo lavoro e a fuggire all’estero. C’è un nesso tra i due fatti, avvenuti a due settimane di distanza? Probabilmente sì, se consideriamo che in quell’intervallo di tempo, il 24 giugno e il 5 luglio, Mutungamiri viene interrogato due volte. Ma a stabilirlo, ed è una buona e rara notizia proveniente dal Lesotho, sarà il processo che inizia Il 13 dicembre. Alla sbarra sono un  brigadiere e quattro soldati semplici delle Forze di difesa del Lesotho. Ne seguiremo gli sviluppi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE