Sei qui:  / Articoli / Esteri / Voci da Kurdistan, dalla Turchia, dall’Iraq, dalla Palestina, dal sud Italia. Oggi a Volterra

Voci da Kurdistan, dalla Turchia, dall’Iraq, dalla Palestina, dal sud Italia. Oggi a Volterra

 

Tre giornate durante il week-end del 19, 20 e 21 maggio per incontrare persone provenienti dal Medio Oriente, ascoltare le loro storie, la visione di privazioni e di lotte che hanno lasciato un segno nella vita e chiedono d’essere raccontate attraverso l’arte.

“Ci avvicineranno alle loro storie fatte di oppressione, sacrifici, guerra e sospensione dei propri diritti – spiegano gli organizzatori. – Avremo l’opportunità di affrontare temi che riguardano i territori del Medio Oriente, ma racconteremo vicende che riguardano il nostro paese, come l’Italia Meridionale. Tutto questo è reso possibile grazie al Teatro di Nascosto e ad Annet Henneman“.

Le esperienze non verranno raccontate in modo “tradizionale”, ma tramite qualsiasi forma d’arte: immagini, musica e spettacoli teatrali. “In questo modo ci sarà un centro d’informazione indipendente, in questo caso temporaneo – spiegano ancora gli organizzatori – ma potrebbe diventare permanente se ci saranno le condizioni e ne saremmo molto contenti”.

La tre giorni si svolgerà nella sede del Teatro di Nascosto che si trova per le scale di Docciola.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*