Sei qui:  / Blog / Antonella Serrecchia

Antonella Serrecchia

 

finalista della sesta edizione del Premio Morrione con il progetto di  video inchiesta “I canali della ‘ndrangheta”

Nasce a Milano nel novembre del 1992. Studia lingue fin dal liceo, nella convinzione che le differenze siano il tesoro di quest’umanità.

La sua insaziabile curiosità verso i mondi più disparati l’ha portata a dare nel tempo diverse risposte alla fatidica domanda “che cosa vuoi fare da grande?”. Tuttavia ha sempre creduto profondamente nella centralità dell’aspetto umano e sociale. Si iscrive dunque alla facoltà di Mediazione Linguistica e Culturale alla Statale di Milano, dove intraprende lo studio della lingua russa.

Durante gli anni universitari si divide tra i libri accademici, gli spartiti musicali e i banchi di scuola di un seminterrato nella periferia di Milano, dove, con l’associazione Passaparole, insegna l’italiano agli stranieri. Svolge poi uno stage presso un’agenzia di comunicazione, per la quale si occupa della redazione di comunicati stampa, organizzazione di eventi e della gestione della sezione musicale di una rivista online.

Sarà tuttavia l’incontro con Libera, con la sua gente e le sue storie di coraggio, a rafforzare in lei la passione per il giornalismo sociale e d’inchiesta. Inizia così a collaborare con varie pubblicazioni, tra cui Orizzonte Universitario, ed entra a far parte della redazione de L’Incontro, mensile di cronaca locale per il quale si occupa di politica. Un’esperienza istruttiva, interrotta solo per partire alla volta di un master in giornalismo all’estero, che le permettesse di conciliare la voglia di esplorare, con quella di apprendere le fondamenta del mestiere.

Da premiorobertomorrione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE