Sei qui:  / Articoli / Iniziative Articolo21 / Alla festa di Articolo 21. Canta Antonio Di Bella

Alla festa di Articolo 21. Canta Antonio Di Bella

 

Eravamo in tanti, lunedì sera, al Caffè letterario di Roma, per i 15 anni di Articolo21. Abbiamo ripercorso in un video i momenti salienti dell’associazione dal giorno della nascita, il 27 febbraio 2002. Quel giorno, nel salone della federazione nazionale della Stampa, c’ero anch’io in quel gruppo di fondatori guidati allora e per molti anni da Beppe Giulietti e Federico Orlando. Il  compito che ci eravamo dati continua oggi ad essere quello di difendere la libertà di informare e il diritto dei cittadini di essere informati. Giornalisti, uomini della cultura e dello spettacolo, ma anche altri cittadini convinti dell’importanza per la democrazia di una comunicazione indipendente dalle pressioni e dalle minacce dei potenti di ogni tipo. Come hanno testimoniato alla festa Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, Luciana Alpi, mamma di Ilaria, Rino Rocchelli, padre di Andrea. Donne e uomini che chiedono verità e giustizia per i loro cari, in una lunga battaglia che ha visto Articolo21 sempre in prima fila. Messaggi di saluto e di augurio delle maggiori istituzioni dello Stato. “La vicinanza delle maggiori istituzioni dello stato è per noi soprattutto uno stimolo a proseguire nel solco dell’azione portata avanti in questi 15 anni – hanno detto Barbara Scaramucci ed Elisa Marincola, presidente e portavoce di Articolo 21.

E poi tanta musica, con artisti di professione ma anche “musicisti prestati al giornalismo” come il direttore del sito Stefano Corradino ha presentato Antonio Di Bella, direttore di Rai News 24 e l’altra sera sul palco in veste di “chansonnier”. E alla sua esibizione sul palco del Caffè letterario è dedicato il mio video.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE