Sei qui:  / Articoli / Bavagli / Informazione / Mafie / Minacce e Vittime / Oggi Fnsi parte civile nel processo contro i presunti aggressori di Federica Angeli

Oggi Fnsi parte civile nel processo contro i presunti aggressori di Federica Angeli

 

Articolo 21 da sempre si è battuta perché tutte le organizzazioni che hanno a cuore la libertà di espressione e il diritto di cronaca si schierino al fianco dei giornalisti minacciati. Attacchi che, quando nel mirino sono le donne, diventano ancora più pesanti e sgradevoli. Per questo accogliamo con soddisfazione anche questa decisione della Federazione Nazionale della Stampa, e anche noi domani saremo accanto alla collega di Repubblica, da troppo tempo nel mirino della criminalità organizzata del litorale laziale e dei suoi sostenitori.

La Federazione nazionale della stampa italiana si costituirà parte civile al fianco della giornalista Federica Angeli (nella foto mentre riceve il premio Articolo21) nel processo contro gli esponenti del clan Spada di Ostia accusati di aver rivolto minacce di morte alla collega di Repubblica mentre era al lavoro per documentare e denunciare il malaffare nel litorale romano.
La costituzione di parte civile sarà presentata oggi, martedì 17 gennaio, alle ore 12, nella sede della Fnsi, nel corso di una conferenza stampa. Saranno presenti, insieme con Federica Angeli, il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, e i legali della Federazione nazionale della stampa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE