Sei qui:  / Blog / “Padre Nostro? Dio, genere, genitorialità”

“Padre Nostro? Dio, genere, genitorialità”

 

di Patrizia Cupelloni (psicoanalista)

Vi proponiamo un intervento pronunciato in occasione dell’incontro sul libro della pastora Elizabeth Green “Padre Nostro? Dio, genere, genitorialità” (Claudiana, 2015) che si è svolto nella Comunità cristiana di base di San Paolo a Roma.

Il punto è il punto interrogativo. L’interrogativo del titolo percorre tutto il libro che proprio perché apre a tante domande, a domande che ne generano altre, non chiude l’argomentazione. Ne risulta una indagine molto interessante.

Dio è l’oggetto del discorso nella sua accezione di Padre. Ci si chiede come il modello patriarcale della nostra cultura giudaico-cristiana definendo Dio Padre gli sottragga tutte le implicazioni femminili. Quindi la domanda è: come le donne di fede possano riconoscersi in un Dio descritto come arcaico patriarca, espressione del potere assoluto. Un Dio onnipotente? Come può esprimersi la spiritualità femminile nel nominare un padre così lontano e imprigionato in parole vecchie? Il discorso di fede delle donne si fa critico in tante direzioni a partire dalla questione del potere e del linguaggio: quasi sempre maschilista e gerarchico, che anche quando è neutro rischia di annullare dietro una presunta omologazione paritaria, la ricchezza delle differenze di genere… continua su confronti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE