Sei qui:  / Articoli / Informazione / A Belgrado un edit-a-thon su Wikipedia per la libertà di stampa

A Belgrado un edit-a-thon su Wikipedia per la libertà di stampa

 

Il prossimo 21 novembre si terrà a Belgrado una maratona di scrittura di voci su Wikipedia dedicate alla libertà di stampa e al pluralismo dei media in Europa. Edit-a-thon è un termine che nasce dalla combinazione di due parole inglesi, “edit” e “marathon”. E’ un evento che vede coinvolti vari volontari in un processo collaborativo di costruzione della conoscenza dal basso per migliorare la qualità di contenuti su Wikipedia su un dato argomento. Nell’ambito del progetto European Centre for Press and Media Freedom (ECPMF), OBC Transeuropa organizza a Belgrado, il prossimo 21 novembre, l’edit-a-thon “Wiki4MEdiaFreedom”. L’evento è organizzato in collaborazione con Wikimedia Serbia e con il supporto di Wikimedia Italia, le corrispondenti nazionali della Wikimedia Foundation, la fondazione che si occupa della promozione del sapere libero a livello globale.
L’edit-a-thon Wiki4MediaFreedom ha l’obiettivo di stimolare nuove alleanze tra giornalisti, attivisti per la libertà di stampa, esperti, volontari di Wikipedia per migliorare – nella più grande enciclopedia libera del mondo – la disponibilità di contenuti di qualità sul tema della libertà di stampa e del pluralismo dei media.
Nell’evento di Belgrado ci si concentrerà sul panorama dei media in Europa e nello specifico su trasparenza e concentrazione della proprietà dei media; accesso alle informazioni pubbliche e libertà di informazione; censura e auto-censura. Un’attenzione particolare sarà dedicata al contesto della Serbia e degli altri paesi del sud-est Europa.
L’edit-athon avrà luogo all’ImpactHub di Belgrado, lunedì 21 novembre, prima dell’inizio dei lavori del SEEMO forum, conferenza annuale dedicata allo stato dei media nell’Europa sud-orientale. La giornata si aprirà con un breve tutorial su come creare contenuti su Wikipedia, seguiranno 4-5 ore di lavoro realizzato in stretta collaborazione tra wikipediani e partecipanti.
L’evento è il seguito di un’iniziativa di OBC Transeuropa realizzata nell’ambito del progetto GLAM della Wikimedia Foundation (Gallerie, Biblioteche, Archivi e Musei), volto ad aiutare le istituzioni culturali a condividere i propri contenuti su Wikipedia. Il progetto GLAM “Wiki4MediaFreedom” , è stato realizzato attraverso la residenza di un wikipediano esperto presso OBC Transeuropa tra l’ottobre 2015 e il marzo 2016.

Per maggiori info scrivere a vignola@balcanicaucaso.org

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE