Sei qui:  / Opinioni / Licio Gelli, terrorismo e stragi. Documenti esclusivi nel libro di Paolo Bolognesi

Licio Gelli, terrorismo e stragi. Documenti esclusivi nel libro di Paolo Bolognesi

 

Il presidente dell’Associazione delle vittime della strage di Bologna Paolo Bolognesi ha scritto un libro con l’aiuto dei giornalisti Antonella Beccaria, Giorgio Gazzotti, Gigi Marcucci, di Roberto Scardova e del  giudice Claudio Nunziata intitolato ALTO TRADIMENTO  e uscito quest’anno con Lit edizioni.

Nel volume Bolognesi pubblica documenti decisivi sulle stragi che si sono succedute in Italia dal 1969 al 1985 dedicando particolare attenzione alla strage di Bologna e pubblicando i documenti mai usciti altrove sui sei milioni di lire consegnati a Licio Gelli da finanziatori rimasti ignoti.
E’  la prova, se ancora qualcuno dubitasse di come andarono le cose della macchinazione che ha sostenuto in quegli anni i terrorismi e che ha avuto in Licio Gelli, in Umberto Ortolani e in tutti i capi e sottocapi della P2 i burattinai che hanno armato le mani degli esecutori materiali che misero le bombe in un crescendo che ha avuto inizio a piazza Fontana a Milano il 12 settembre del 1969 e il culmine nella strage di Bologna un periodo tragico della nostra storia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE