Sei qui:  / Blog / Lives Matter, le vite contano

Lives Matter, le vite contano

 

Aumenta il numero dei profughi della guerra in Siria
La Turchia ospita quasi tre milioni di rifugiati siriani, più di qualsiasi altro paese al mondo, seguita da Giordania, Libano, Iraq ed Egitto. Solo il 3,6% dei rifugiati siriani ha ricevuto asilo al di fuori di questi cinque paesi.

Di Delizia Flaccavento 

A tentare la traversata illegale dalle coste turche di Bodrum e Dikili a quelle greche delle isole di Kos e Lesbo sono stati un milione nel 2015, la metà dei quali siriani, ma anche afghani, pakistani, iracheni. Il trattato tra l’Unione Europea e la Turchia voluto fortemente da Angela Merkel per fermare il flusso illegale di migranti ha avuto il solo risultato di far aumentare le morti nella tratta più pericolosa, quella del Mediterraneo Centrale. Lo scorso anno 3,771 persone sono morte nel Mar Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l’Europa; nei primi cinque mesi del 2016 i morti sono già 2,500 e l’estate è appena iniziata. Fino ad ora, Qatar, Emirati Arabi, Arabia Saudita, Kuwait, Bahrein, Russia, Giappone, Corea del Sud non hanno offerto asilo ad alcun rifugiato siriano. La Germania ha offerto asilo a quasi un milione, la Svezia a 160,000, la Gran Bretagna, che rifiuta il piano quote UE, a 1000. Nel frattempo, il numero di profughi della guerra in Siria ha oltrepassato i cinque milioni e la guerra non accenna a finire… Continua su isiciliani

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE