Sei qui:  / Articoli / Interni / Venezia, Casson vince le primarie: “dopo lo scandalo Mose bisogna ripartire”

Venezia, Casson vince le primarie: “dopo lo scandalo Mose bisogna ripartire”

 

Felice Casson sarà il candidato sindaco del centrosinistra a Venezia nelle elezioni che si terranno a fine maggio. Nelle primarie ha ottenuto 7.168 preferenze, pari al 55,6%. Dietro di lui Nicola Pellicani, con il 24,42% (3.147 voti), e Jacopo Molina, con il 19,96% (2.573 voti). Toccherà dunque all’ex magistrato provare a “riprendersi” il comune dopo lo scandalo Mose e il commissariamento a seguito delle dimissioni del sindaco Giorgio Orsoni, coinvolto e rinviato a giudizio per l’inchiesta. “Per Venezia – ha commentato a caldo Casson – scatta da domani l’ora-zero. La città è in una situazione complicata, per le conseguenze dell’inchiesta Mose e il pesante buco di bilancio. Bisogna ripartire”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE