Sei qui:  / Blog / Chi sono i musulmani d’Italia? Combattere gli stereotipi coi dati

Chi sono i musulmani d’Italia? Combattere gli stereotipi coi dati

 

Usciva pochi mesi fa l’indagine di Ipsos-Mori che vedeva gli italiani primi in classifica per ignoranza sui flussi migratori. La ricerca rilevava quanto gli italiani sovrastimassero la presenza di migranti e di fedeli musulmani residenti in Italia: in particolare, per quanto riguarda i secondi, gli intervistati stimavano che il 20% dei residenti fosse musulmano, mentre il dato reale è molto più basso: il 4%.

La percezione già fortemente distorta degli italiani non migliorerà certo a seguito delle ultime settimane, in cui molte testate hanno alimentato (e continuano ad alimentare) numerosi stereotipi su italiani e migranti di fede islamica.

Troviamo utile, quindi, rilanciare un articolo firmato da Vladimiro Polchi e pubblicato da Venerdì di Repubblica in cui l’autore fornisce un «identikit dei musulmani d’Italia». «Un milione 600 mila fedeli, da anni residenti nel nostro Paese – si legge nell’articolo di Polchi – Un popolo di “nuovi italiani”, che rischia di venir risucchiato dagli stereotipi dopo gli attentati di matrice islamista di Parigi. Intanto, pochi sanno che la maggioranza dei musulmani non proviene dai Paesi arabi, ma dal Nord Africa e dai Balcani».

L’articolo completo: «I musulmani d’Italia? Uno su tre è imprenditore».

Da cartadiroma.org

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE