Sei qui:  / Articoli / Esteri / Gaza, salvate saint Hilarion!

Gaza, salvate saint Hilarion!

 

A Gaza ci sono i resti della più antica chiesa bizantina, saint Hilarion. Un mosaico unico per bellezza e antichità,  riuscito a conservarsi nonostante le ingiurie degli uomini e della natura, si trova a rischio di sopravvivenza esattamente come uomini, donne, bambini, animali e alberi presi di mira dalle bombe israeliane. Non è un’opinione, né tiene conto del “chi ha cominciato”: è un fatto, esattamente come il massacro in atto.
Salvate sant’Hilarion!!!  Magari incidentalmente riuscirete a salvare anche qualche vita umana.
Il complesso archeologico si trova a Nusseirat, a 12 chilometri da Gaza city. E’ composto di chiese, cripta, battistero e preziosi mosaici.
Sant’Ilario nacque qui intorno al 290 e fu il fondatore del monachesimo cristiano in Palestina. Anche questo fa parte di quella Palestina della bellezza e della convivenza tra fedi religiose che Israele ha fatto di tutto per distruggere. Anche questo è un fatto e non un’opinione.

Salviamo saint Hilarion e, soprattutto, fermiamo il sanguinoso progetto israeliano di “ pulizia etnica” della Palestina!!! Lo chiediamo come associazione umanitaria che si occupa sia di sostegno all’infanzia svantaggiata, che di diffusione della storia e della cultura palestinese in Italia.
Un’inviata Rai ha comunicato che a Nusseirat una casa è stata bombardata per ben tre volte. Le vittime sono adulti e bambini.
Chiediamo protezione per il sito archeologico di saint Hilarion, almeno quello, visto che le vite umane non possono essere protette!

* Presidente Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE