Sei qui:  / News / “Sul genocidio del Ruanda” – spettacolo di teatro civile, sabato 3 maggio

“Sul genocidio del Ruanda” – spettacolo di teatro civile, sabato 3 maggio

 

Uno spettacolo di teatro civile per ricordare, per capire, per celebrare e riflettere sul genocidio avvenuto in Rwanda 20 anni fa.
Nei 100 giorni in cui a Kigali arde  la fiamma del ricordo dei tragici eventi e delle  800mila vittime, la ong VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo) decide di contribuire con il suo “pezzo di legno” fatto di cultura e di teatro civile. Durante la sua assemblea dei soci la sera di sabato 2 maggio  il VIS ospiterà l’avvincente spettacolo – inchiesta “Ammazzateli tutti” di e con Marco Cortesi e Mara Moschini, tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione.

“Otto mesi di ricerche ininterrotte, documentazione, interviste. Abbiamo conosciuto tante persone che hanno voluto condividere con noi la loro storia e i loro ricordi provenienti da una delle pagine più drammatiche e controverse del nostro passato. Ed ora “Ammazzateli Tutti”, il nostro nuovo spettacolo sul genocidio rwandese del 1994, è pronto a calcare le scene.” scrivono gli artisti nel loro blog.- “All’interno dello scenario di una delle pagine di Storia più controverse e dimenticate del XX Secolo, una straordinaria vicenda di coraggio, amore e fratellanza che vide uniti un uomo e una donna con un’unica missione: fare la cosa giusta.”
Il pubblico si siede in platea. Le luci si spengono. I riflettori illuminano il palco.
Che il nuovo spettacolo cominci! Che una nuova storia vera di coraggio e fratellanza giunga per cambiare il cuore della gente! Si parte.
 
per info: comunicazione@volint.it alessandra tarquini 3479117177
su marco cortesi e mara moschini: www.marco-cortesi.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE