Sei qui:  / Blog / I giornalisti di Area e Audionews “Prima le retribuzioni poi la trattativa”

I giornalisti di Area e Audionews “Prima le retribuzioni poi la trattativa”

 

“LAssemblea giudica inattuabile, nel perdurare dei gravi ritardi nella corresponsione delle retribuzioni, la proposta di apertura dal prossimo 5 giugno di un tavolo di trattativa”

Roma 22 maggio 2014 – I giornalisti delle agenzie Area e Audionews, valutato l´esito dell´incontro del 21 maggio tra Cdr, Fnsi, Asr e Cda delle società, giudicano inattuabile, nel perdurare dei gravi ritardi nella corresponsione delle retribuzioni, la proposta aziendale di apertura dal prossimo 5 giugno di un tavolo di trattativa per il ricorso complessivo agli ammortizzatori sociali per far fronte allo stato di sofferenza finanziaria ed economica in cui versano le testate. I giornalisti ricordano di aver già affidato alle rappresentanze sindacali di redazione un primo pacchetto di 16 ore di sciopero da utilizzare in caso di proposte di piani industriali che, non assumendo in via preliminare la regolarizzazione delle posizioni retributive, prevedano un aumento dei sacrifici in termini di reddito già sopportati dai dipendenti.

L´assemblea dei giornalisti di Area e Audionews

Da stamparomana.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE