Sei qui:  / Opinioni / 25 APRILE… Morto per la Libertà

25 APRILE… Morto per la Libertà

 

 

Una mattina…
Dicono che fascisti e antifascisti sono la stessa cosa
Mi son svegliato
Dicono “meglio etero che gay”
O bella ciao, bella ciao
Dicono che le morti sul lavoro sono “danni collaterali”
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono che per fare la pace bisogna esportare la guerra
Una mattina mi son svegliato è ho trovato l’invasor
Dicono che tutti gli extracomunitari sono cattivi
O partigiano portami via
Dicono che la dignità personale è un peso
O bella ciao, bella ciao
Dicono che il riscatto sociale di un operaio è un peso
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono che la scuola pubblica è un peso
Che mi sento di morir
Dicono che la sanità pubblica è un peso
E se io muoio da Partigiano
Dicono che la sicurezza e i diritti sul lavoro sono un peso
O bella ciao, bella ciao
Dicono che la libertà di espressione e stampa sono un peso
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono che l’amore per i “diversi” è un peso
Tu mi devi seppellir
Dicono che le borse di studio sono un peso
E seppellire lassù in montagna
Dicono che i vecchi soli, i giovani precari, i bambini sono un peso
O bella ciao, bella ciao
Dicono che il rispetto dell’ambiente è un peso
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono che l’antimafia sociale è un vezzo
Sotto l’ombra di un bel fior
Dicono che la “memoria” è un peso
E le genti che passeranno
Dicono che la Costituzione è un peso
O bella ciao, bella ciao
Dicono che i meridionali sono un peso
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono che la mafia è un male necessario
Mi diranno che bel fior
Dicono che gli uomini non sono tutti uguali
E’ questo è il fiore del partigiano
Dicono che le donne sono “utili” solo se dicono di sì
O bella ciao, bella ciao
Dicono che la “competizione” è meglio della “solidarietà”
Bella ciao, ciao, ciao
Dicono UN SACCO DI CAZZATE
Morto per la Libertà
Avete capito?
MORTO PER LA LIBERTA’

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE