Sei qui:  / Opinioni / Rosso fisso

Rosso fisso

 

Letta arriva tardi e perde la poltrona.
Il premier italiano che piace ai premier stranieri non ha il senso del tempo. Non coglie l’emergenza.
Ha un piano per il rilancio del Paese sempre “quasi” pronto.
E’ questo il “quid” che non possiede.

Renzi volevo un ingresso a Palazzo Chigi in pompa magna, ma ha il senso dell’emergenza.
E ha capito che non c’è tempo per i percorsi elettorali.
Quello che conta in questo momento di propagazione dell’epidemia della povertà nel Paese è fare presto con i provvedimenti di rilancio dell’economia e con le riforme. La scorta di sopportazione sociale è al rosso fisso.
La tensione tra bisogni impellenti e risposte assenti sta esasperando il Paese.
La continuità delle riforme viene prima di quella dei governi.
Ultima chiamata per il PD.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE