Grillo: lui lavora al far un parlamento a ore…

0 0

…Puliti, educati sembrano finti, sembrano proprio dei santi dipinti, rispetto ai colleghi storici della nostra Repubblica. Mi riferisco agli espulsi con disonore dal movimento più movimentato degli ultimi 50 mesi: ma come si fa a rivolgersi loro chiamandoli parassiti, traditori e via così andare? Ci vuole niente a capire che sono facce pulite per loro DNA! Quanti, tra i loro milioni d’elettori, saranno “rimasti lì come un cretino” vedendo gli espulsi nel grigio mattino che oggi incupisce le speranze delle loro ultime politiche, non necessariamente rivolte al sol dell’avvenire, ma almeno a mattino soleggiato? Quelli erano convinti che -nonostante Grillo- quegli altri finalmente entrati in parlamento avrebbero saputo deflorare il contorto sistema, addentrandosi intelligentemente e dunque modificandolo che è poi l’unico modo per interagire nel e col sistema. Questo è sempreincompleto e perciò ben disposto a deflorazioni, altrimenti dette aperture. Lo dimostrarono Gödel della matematica, ma anche numerosi autorevoli studiosi dell’antropologia. Beppe Grillo non è matematico, né antropologo e nessuno mai pretese e pretende che tale diventi. Il guaio è che è lui a voler apparire colto in virtù d’impulsi e nozioni che raccoglie a 360° (noto è ormai il suo intercalante: io so perché…) da autorevoli conoscitori -ma anche ciarlatani- che poi frulla in un frappé di sua esclusiva ricetta. Al più gli si può riconoscere l’aritmetica di base: uno vale uno, ma è il primo che vale più di tutti. Ed è innegabile che il primo è solo lui. Tutti gli altri sono uno, centomila, ma all’occorrenza pur nessuno. 

One thought on “Grillo: lui lavora al far un parlamento a ore…

  1. Elenco parziale degli ultimi espulsi dal Pd:

    -Espulsa dal Pd l’ex sindaco di Avigliana, con lei vicesindaco e assessore.
    -Acqui Terme. Ferraris e Giglio espulsi dal Pd.
    -Il Gruppo del Partito Democratico del IV Municipio di Roma ha deciso di espellere il consigliere Giorgio Limardi, a seguito di un ripetuto comportamento difforme alle linee del partito.
    -Mario Russo, Valerio Addentato e Roberto Merlini sono stati espulsi dal segretario del PD provinciale di Roma Carlo Lucherini.
    -Agropoli. Carmine Parisi: “Cacciato dal Pd perché ho denunciato la speculazione edilizia”.
    -Troina. Espulsi dal PD due consiglieri comunali, per avere votato in contrasto con le indicazioni del partito.
    -Castiglione del Lago. Rosanna Ghettini, Caterina Bizzarri, Giancarlo Parbuono e Ivano Lisi espulsi dal PD.
    -Terremoto PD Alessano: espulsi Cosimo Del Casale e Donato Melcarne.
    -Piacenza, bufera nel Pd: espulsi i sostenitori di Renzi dall’esecutivo. Sostituiti i dirigenti con una telefonata.
    -Rapallo, sono stati espulsi dal PD: Maria Cristina GERBI, Giorgio BRACALI, Alessio CUNEO, Emanuele GESINO, Maurizio Ivan MASPERO, Maria MORRESI, Giulio RIVARA.
    -La segreteria cittadina di Orta Nova ha attivato le procedure per il deferimento del consigliere comunale Antonio Bellino alla Commissione di garanzia, alla quale sarà proposta l’espulsione dal PD per violazione dello statuto e del codice etico.
    -San Mauro Torinese, Rudy Lazzarini espulso dal PD insieme a un nutrito gruppo di colleghi.
    -CASERTA. Rino Zullo è stato espulso dal PD.
    -Carmelo Mazzola e Domenico Prisinzano sono stati espulsi dal PD di Castelbuono.
    -Afragola: Valentino espulso dal PD.
    -Sei iscritti al PD allontanati dal partito per non aver appoggiato Marini candidato sindaco a Frosinone.
    -Solidarietà a Paolo Dean ex sindaco di Fiumicello e a Rosanna Fasolo, ex assessore della giunta Dean, espulsi dal PD.
    -Terlizzi. Segreteria Pd: «Espulsi dal partito Ceci, Grassi e Adamo».
    continua…

Comments are closed.