Sei qui:  / News / “Rivoluzionari biografie di tempi straordinari”. Seconda edizione Tam Tam DigiFestival. Napoli, 5-6 novembre

“Rivoluzionari biografie di tempi straordinari”. Seconda edizione Tam Tam DigiFestival. Napoli, 5-6 novembre

 

Napoli – “RIVOLUZIONARI biografie di tempi straordinari” è il titolo della  seconda fase del Tam Tam DigiFestival 2O13 che si terrà a Napoli, alla Mediateca Santa Sofia, il 5 e 6 novembre prossimi, in collaborazione con il Comune di Napoli. In programma due “biopic”, film biografici su due personaggi molto diversi che – ognuno a suo modo – hanno combattuto gli aspetti più nefasti della globalizzazione: Hugo Chavez e John Perkins.

Sul primo molto si sa, ma il nome del secondo è conosciuto solo a pochi. E tuttavia, il contributo di John Perkins per combattere lo strapotere delle multinazionali si può paragonare a quello di Tommaso Buscetta nel combattere la mafia. Perkins era al servizio degli USA in qualità di «sicario dell’economia» in Centro, Sudamerica e Vicino Oriente. Il suo compito era quello di essere ricattatore, corruttore, istigatore e agente, allo scopo di rendere dipendenti Stati e clan. In questa straordinaria autobiografia, avvincente come un thriller di John Le Carrè, Perkins ci racconta il suo cammino interiore da servitore dell’impero a sostenitore dei diritti degli oppressi.

Sulla storia di Chavez, invece, molto si è detto e il racconto della sua vita sta nel film che Oliver Stone ne ha fatto e che – come spesso accade – è subito sparito dalle sale dopo un’unica apparizione. Anche questa, quindi, è praticamente un’anteprima cittadina.

In questa sua ottava edizione il Festival ha visto due fasi: una in cui per la prima volta è uscito dal capoluogo campano e ha fatto una sortita in Terra di Lavoro, approdando al Teatro Civico 14 di Caserta con una anteprima della rassegna. In questa seconda fase, invece, torna alla sua patria natale partenopea con una due giorni in cui si aggiungono, alle precedenti proiezioni casertane, due focus su altrettante grandi personalità.

Continua il lavoro che stiamo facendo per rispondere a una delle domande fondative del nostro Festival: ma la società dell’informazione fa informazione? Si esercita ancora il Quarto Potere o sta svanendo? E se funziona, lo fa in maniera corretta verso i nostri diritti di cittadini o invece tende a omettere, manipolare, censurare secondo le convenienze del momento? Questo perché l’informazione e la comunicazione sono un bene comune, il loro corretto flusso è vitale per ogni forma di democrazia e una distorsione di questo flusso suscita naturalmente inquietitudine e preoccupazione. Per questo, in questa due giorni ci dedicheremo a raccontare, tramite film, libri, documentari e pièce teatrali, le dinamiche dei media attraverso due “ biopic”, due docufilm su personaggi che hanno lasciato un segno.

ingresso libero per info
www.tamtamdigifest.it
info@tamtamdigifest.com
3388884007

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE